Un altro basket per tutti: la Fortitudo Overlimits Emil Banca su Rai 1

gennaio 13, 2012 | dal territorio, la nostra responsabilità sociale

Sabato 14 gennaio alle   17.10 su RAI 1 , all’interno della trasmissione “A sua immagine“, sarà protagonista la storia della Fortitudo Overlimits Emil Banca, il progetto portato avanti da Marco Calamai che , attraverso la pallacanestro, permette ai ragazzi di superare le proprie disabilità confrontandosi ed integrandosi con altri atleti sul campo da gioco.

L’esperienza della Fortitudo Overlimits Emil Banca tra sport, terapia e gioco costituisce un piccolo miracolo per i “ragazzi speciali” di Calamai (disabili psichici, per la letteratura clinica: autistici, psicotici, spastici, con sindrome di Down) che si aprono ed entrano in relazione con la palla, tra loro e con i compagni normodotati in una sfida che, valorizzando le loro abilità, porta gli altleti disabili fuori dal ghetto.

Nel programma, Calamai, approdato a tempo pieno al mondo della disabilità mentale circa 15 anni fa dopo un’importante carriera nel basket professionistico, allendando in serie A1 e A2, racconterà come ha maturato questa sua “scelta di vita” spiegando la sua pallacanestro integrata ed il metodo di gioco che la supporta. Ad integrare la sua testimonianza un servizio girato durante un allenamento della Fortitudo Over Limits Emil Banca a cui, oltre ai ragazzi disabili e ai normodotati che di solito giocano insieme, erano presenti anche alcuni giocatori della Canadian Solar Virtus Bologna (Giuseppe Poeta, Terrell McIntyre, Angelo Gigli, Victor Sanikidze) e della Conad Bologna (Donato Cutolo, Alfrie Tre Kelley, Egidijus Dimsa e coach Zare Markovski). Anche in questo caso una bella integrazione, tutti insieme bianconeri e biancoblu, al di là delle rivalità sportive tra le squadre cittadine.

Trenta minuti del sabato pomeriggio dal canale nazionale dedicati ad un progetto, divenuto oggi una realtà positiva che produce risultati di integrazione e di superamento delle disabilità in varie parti Italia, di cui siamo orgogliosi e che sentiamo ormai “nostro” grazie ad un sodalizio mai interrotto sin dalla sua nascita, nel 1995.
Uno spazio che – afferma Calamai - è importante per la pallacanestro tutta (nemmeno la serie A ne ha mai avuto tanto nel pomeriggio di Rai1) e  soprattutto oggi serve all’intero movimento sportivo in grande crisi di valori“.

Alleghiamo qui un contributo, pubblicato sulla nostra rivista Notizie EmilBanca nel 2005, in cui è lo stesso Marco Calamai che racconta il percorso che ha portato alla nascita della Fortitudo Overlimits Emil Banca.

Tags: , , , ,

Commenti (1)

 

  1. [...] Tante le novità dell’edizione 2012 della Strabologna, a partire dall’anteprima che si terrà lunedì 9 aprile, giorno di Pasquetta, ai Giardini Magherita con una giornata di sport e solidarietà dedicata al progetto educativo di A.I.A.S. Bologna Onlus (la costruzione di Laboratori polifunzionali per giovani disabili “Officina dei Ragazzi”). Il programma prevede maratone podistiche e con i pattini e dimostrazioni varie con la Conad Biancoblù che sarà sul campo sportivo dei Giardini con i ragazzi della Emil Banca Fortitudo Over Limits di Marco Calamai. [...]

Lascia un commento